Tutti giù per Terra – All the Earth down

Co.Bun in collaborazione con la Brigata Cucinieri, presenta:

Tutti giù per terra!

Una serie di cene organizzate nel Circolo Arci Bazura (via Belfiore 1, Torino) dal collettivo di cuochi Brigata Cucinieri, dedicate al settore dell’agricoltura, in particolare alla condizione dei lavoratori, accesso alla terra, le agricolture contadine e la sovranità alimentare.

L’attuale sistema agroalimentare afferma che la sicurezza del cibo è inversamente proporzionale alla sua qualità: questo avviene solo se contadini e consumatori rimangono ignoranti e inconsapevoli di quanto mangiano tutti i giorni e di cosa si muove alle loro spalle.

Una serata per far circolare idee, informazioni ed esperienze è già dunque un buon impulso per sovvertire le logiche dell’industria alimentare e del mercato, causa di rdanni e rischi continui per la salute dei consumatori, la bontà degli alimenti, la condizione di vita di produttori e braccianti.

Nessuna preoccupazione, non si intende lasciare a digiuno coloro che non superano “l’esame  del bravo consumatore” o “la verifica di agricoltura biologica”. Si mettono a disposizione informazioni e si intende dare l’occasione di discutere, anche con qualche produttore agricolo, ascoltare un po’ di musica e gustarsi qualche pietanza appetitosa. La consapevolezza non si accresce solo ascoltando barbuti docenti o “le anime belle del buongusto”, si sviluppa anche in momenti conviviali nei quali incontrarsi, discutere e perché no, ridere e scherzare.

Insomma Tutti giù per Terra per tornare idealmente alle terra e ai suoi prodotti in un banchetto nel quale ripensare la nostra alimentazione, un convivio dove conoscere gli “altri”, spesso invisibili ma collegati, e immaginare a pancia piena qualche alternativa sostenibile.

CoBun si occupa  della comunicazione delle serate, con grafiche ed animazioni.

Co.Bun in collaboration with the Brigata Cucinieri, presents:

All the Earth down!

A series of dinners organized in the Arci Club Bazura (via Belfiore 1, Torino) by a collective of chefs dedicated to the agricultural sector, in particular the condition of the laborers, access to land, peasant farming and food sovereignty.

The current food system says that the safety of food is inversely proportional to its quality: this happens only if farmers and consumers remain ignorant and unaware of what they eat every day and what moves behind them.

An evening to exchange ideas, information and experience is therefore already a good boost to subvert the logic of the food industry and the market, due to continuous damage and risks to the health of consumers, the goodness of food, the living conditions of producers and laborers.

Don’t worry, we don’t plan to leave on an empty stomach who do not pass “the examination of the good consumer” or “testing of organic farming.” We provide information and we wnt to give the opportunity to discuss, even with some farmer, listen to some music and enjoy some tasty food. Awareness is growing not only listening to bearded teacher or “beautiful souls of good taste”, is also developed in social moments in which to meet, discuss and (why not?) laugh and joke.

CoBun issues information evenings, with graphics and animations.

Immagine 3

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...